Traduci con GOOGLE

Login

Per accedere ai contenuti riservati del sito GE.SE.FI.

Visite

463695
Oggi:
Ieri
Questa Sett.:
Scorsa Sett.:
Questo Mese:
Scorso Mese:
Tutte:
270
241
2166
329410
4571
9471
463695

Tuo IP: 3.234.214.113
2019-12-15 17:41

Chi è online

Abbiamo 8 visitatori e nessun utente online

Tag Cloud

____ Cerca nei Tag ____ 0551 Italia 0483 Eventi ricreativi 0611 Normativa nazionale 0153 Direttivo 0211 Come contribuire 0162 Sezione Faenza - Romagna 0802 Linee Guida accesso 0152 Statuto 2014-06-01 VANCHIGLIA IN FESTA 2013-11-19 Giornata internazionale Uomo 0630 Normativa europea Aiutaci con il tuo 5xMille 0512 Recensioni 0482 Formazione 0552 Europa Benessere 0562 Mappe statistiche Servizi Sociali 0021 Aiutaci con il tuo 5xMille 0306 Gruppo SOSBIGE Sostegno alla Bigenitorialità 2014-08-28 Appello al Santo Padre 2012-02-23 Milano - Urban Center # 0307 Gruppo SEPALAB Laboratorio per Separati 0308 FAQ Consulenza mediatore familiare 0550 Studi scientifici e statistici 0311 Consulenza legale Consulenza genitoriale 0401 Storico Eventi 2014-03-22 VANCHIGLIA IN FESTA 0032 Questionario Analisi Disagio Familiare 0193 Cos'è l'Affidamento Condiviso 2014-semestre-1 Calendario AgioDisAgio 0615 Proposte attuali 2012-12-22 Torino - GESEFI SUSA # 0561 Tribunali Procure 0000 BASE In Costruzione 0510 Libri 2014-03-26 Conferenza FARE FAMIGLIA 0310 Consulenza psicologo 0304 Gruppo PAROLA gruppo di parola 0010 Informativa sui Cookie 0632 Affidamento condiviso in Belgio gruppo automutuoaiuto Articoli 0700 Sentenze rilevanti 0481 Conferenze tematiche 0612 Affidamento condiviso in Italia 0553 Resto del mondo 0650 Normativa internazionale 0251 Progetti 0191 Cos'è la Bigenitorialità 2014-03-19 Conferenza Crisi della Famiglia 0201 Come associarsi Modulo Iscrizione GE 0192 Cos'è la Mediazione Familiare

A chi ci rivolgiamo

 

SIAMO APERTI A TUTTI !

Anziani, adulti, adolescenti e bambini, famiglie italiane e straniere, genitori, coppie, chiunque si trovi ad affrontare situazioni critiche.

Conflitto genitoriale

Si, perché LA FAMIGLIA è la nostra prima attenzione, il più importante e diffuso volano di sviluppo economico e sociale di ogni singolo individuo, ma anche un universo complesso, ricco di opportunità comuni, ma anche terreno di conflitti e di problemi, dove non sempre si parla la stessa lingua, o spesso si alzano muri invalicabili, un sistema troppo trascurato e mutevole che non possiamo considerare in base al mondo fantastico e protettivo rappresentato dalla pubblicità. Noi mettiamo al primo posto LA FAMIGLIA, con la consapevolezza che per migliorare la qualità di vita occorre attuare dei cambiamenti da estendere uniformemente a tutto il circostante.

 

Quali targets allora ?

Famiglie tradizionali, ma non solo! Anzi, soprattutto quelle con un solo genitore, famiglie allargate Nel nome dei figlie ricostruite, famiglie miste, famiglie straniere, nuove coppie in fase di ricostruzione, ma anche quelle prive di esperienze e quelle determinate a separarsi. Fare prevenzione per evitare che si compiano degli errori d'inesperienze e mancanza di conoscenza e poi... occorre prendersi cura di quelle realtà, smembrate dai conflitti, ed a farne le spese più disastrose sono i fanciulli, tenuti lontani dai propri affetti, a pagarne anche il prezzo come vittime dell' alienazione genitoriale ( P.A.S. ) o di altre forme di abuso e violenza.

 

Perciò ?

Dobbiamo vigilare e indurre Conflittoil sistema giudiziario ad aggiornarsi uniformemente attraverso sentenze paritetiche ed effettivamente applicate.

Concretamente ci rivolgiamo ai giudici ed al sistema connesso, affinchè controllino e salvaguardino il loro operato con eque disposizioni, mentre il lavoro è rallentato dai processi elefantiaci e/o spesso vanificato dall'inapplicazione delle sentenze. Siamo anche convinti di dover rafforzare la rete di: operatori sociali, enti pubblici e/o privati, case alloggio, case famiglia, cooperative sociali, nonchè tutti quelli che operano nel sociale o che si occupano di "progettazione sociale", "mediazione dei conflitti", ma soprattutto "metterci in rete".

Per operare meglio, tutti.

 

"E quando sarai vicino io coglierò i tuoi occhi
per metterli al posto dei miei,
e tu coglierai i miei occhi
per metterli al posto dei tuoi,
poi io ti guarderò coi tuoi occhi
e tu mi guarderai coi miei."

(da "Invito ad un incontro" di Jacob L. Moreno)

botero famiglia